Tributo a

Nicola Porpora

In questa sezione si inseriscono alcune arie di Nicola Porpora, registrate live, come prove di prima lettura, con la strumentazione parziale: lo scopo quello di far intuire la bellezza della scrittura di Nicola Porpora, compositore che deve essere di gran lunga riconsiderato nella sua importanza operistica. L'Artista Angelo Manzotti ci ha gentilmente consentito di esporre i pezzi delle seguenti arie, proprio per accontentarci nella nostra missione dissipatoria dell'oblio in cui Porpora ingiustamente caduto.

Per informazioni sul cd, che ne derivato, cliccate Qui

 

In Anteprima, Angelo Manzotti canta

"Destrier che all'armi usato"

tratto dall'opera PORO di Nicola Porpora, opera del 1731. Si tratta di una prova, e del solo da capo dell'aria, priva delle trombe e degli oboi: tale aria completa, sar disponibile nel nuovo cofanetto di Arie d'Opera di Nicola Porpora in uscita ventura.

 

Prove live, di prima lettura: la qualit quello che , ma almeno si riesce ad intuire il meraviglioso stile di Nicola Porpora: qui proponiamo l' aria "Vaghi Amori", tratta da LA FESTA D'IMENEO del 1736.

 

Prova live di prima lettura: una incisiva aria operistica sempre di Nicola Porpora: si tratta di "Contrasto assai pi degno" tratta da TEMISTOCLE del 1743.

L'aria poi stata tutta cantata completa con tutta la strumentazione, ma, ahim, per motivi di spazio, non stato possibile inserirla nel cd della Tactus. Qui, HANDELFOREVER ha il piacere e l'onore di presentarla, grazie alla gentile concessione dell'artista stesso, per i propri utenti. Clicca qui/Click Here 

 

Recitativo "Oh volesser gli Dei!" e pezzetto dell'aria seguente "Dolci fresche aurette" aria tratta dal POLIFEMO del 1735, sempre di Nicola Porpora.

A cura di

Arsace da Versailles - Arbace

Torna alla Home

Torna a Versailles

  Nobil Onda

Cessa Roma, superba ed altera

Parto, ti lascio o cara

Nicola Porpora a Pella

 

Torna alla Home

Torna a Versailles