Esecuzione live fatta su cembalo de Il Principe del Cembalo

GIOVE IN ARGO, noto anche come Jupiter in Argo, Ŕ un pasticcio di G. F. Handel, il cui libretto fu redatto da Antonio Maria Lucchini, e si tratta di una composizione drammatica in tre Atti, rappresentato al King's Theatre, il primo Maggio 1739, e viene identificato con il numero di catalogazione HWVA 14.

Il libretto era stato impiegato pure da Antonio Lotti per una rappresentazione a Dresda il 25 Ottobre 1717.
Handel vi impieg˛ delle composizioni originali, dei prestiti da altre sue proprie opere e due arie prese dalla penna del compositore Francesco Araja.
L'opera non ebbe successo e non fu eseguita se non che 2 volte, il 1░ ed il 5 Maggio 1739.

I Personaggi:
Arete, Giove con le spoglie di un pastore
Iside, figlia di Inaco, promessa al Re d'Egitto, Osiride
Erasto, Osiride sotto le spoglie di pastore
Diana
Calisto, figlia di Licaone
Licaone, tiranno d'Arcadia camuffato in pastore
Contesto
La scena si svolge nelle foreste greche d'argo, dove i governatori, gli Dei, le ninfe,i Re e le Principesse sono abbigliati come pastori o cacciatori. Il libretto si concentra sull'invagheggiamento di Giove, il padre degli Dei, con due Principesse che vagavano nelle foreste di Argo. Iside, che pi¨ tardi sarÓ elevata assieme a Osiride allo stato di coppia divina d'Egitto, e Calisto, immortalata sotto il simbolo dell'Orsa Maggiore.
Le personalitÓ dell'antichitÓ non sono altro che delle maschere dietro cui i caratteri amorosi rappresentano una storia d'amore ricca di intrighi.

On line 10 Marzo 2016

Vai in Haendel.it

 Vai in GFHbaroque.it

Torna alla Home

Torna a Versailles